Month: dicembre 2014 (page 1 of 4)

Buon Anno Mamme in fuga!

Bilanci? Buoni propositi?
Non credo di essere la persona più adatta né per redigere un bilancio, né per elencare una serie di buoni proposti da seguire.

Posso solo ribadire che quello che sta per concludersi è stato un anno intenso e ricco di stravolgimenti arrivato dopo un anno carico di stress e di paura per il futuro.
Posso dire che, a questo punto, sono stanca.
Tutto qui: ci siamo, stiamo abbastanza bene, stiamo ricostruendo una nuova vita.
Posso dire che per il 2015 ho intenzione di fare tutto quanto in mio potere per ritrovare l’energia necessaria e ripartire da me. Anche con il vento contro, fosse pure la bora a 120 km/orari.
Cosa vi auguro?
Vi auguro di avere coraggio.
Perché con il coraggio arriverete ovunque e saprete sempre impostare velocemente un piano B laddove la vita lo richiede.
Vi auguro di amarvi.
Così tanto da dedicarvi del tempo e prendervi cura di voi.
Vi auguro di piacervi.
Così come siete.
Dentro e fuori.
E vi auguro di circondarvi di persone a cui piacete così come siete.
Dentro e fuori.

Vi auguro di trovare lungo la vostra strada, reale o virtuale, gente che crede nei vostri sogni a tal punto da aiutarvi a costruire quel ponte immaginario che porta verso la loro realizzazione.
Anche se avete dichiarato di voler fare una mezza maratona quando ancora viaggiate a 8 e correte solo dopo esservi spruzzati il Ventolin.
Ve le auguro perché sono le cose che porterò via dal 2014 e che mi terrò strette nel 2015 e in tutti gli anni a venire.
Buon Anno Mamme in fuga!

Lettera a Babbo Natale

Ciao Babbo Natale,

sono ancora in tempo per farti avere la mia letterina?

Ci provo, eh, purtroppo sono sempre in ritardo su tutto.

Quest’anno, mi raccomando, ricordati che vivo in un altro posto, non sbagliare indirizzo.

Ma passiamo al sodo!

Vorrei che tu mi portassi una pozione magica che faccia completamente guarire una persona a me cara che sta male, molto male.
Vorrei che tu le restituissi la sua vita, il suo sorriso e l’energia di cui ha bisogno.
Se puoi riportale anche la speranza e, uno ad uno, i suoi sogni e i suoi progetti.
Se la pozione funzionasse la potremmo usare per tutti coloro che stanno male, tanto male.

Non ci rendiamo conto di quali siano i veri problemi e ci lamentiamo di continuo.
Ma se noi e i nostri cari stiamo bene i problemi li possiamo affrontare e risolvere.
Io lo so.
Sono anni che il mio mondo ogni tanto si ferma e rimane in un ovattato silenzio di cure, medicine, riposo, silenzio, attesa, speranza, rinunce e ripartenze.
L’importante è che ci siano le ripartenze.

Ecco…un’altra cosa, se puoi.

Sarà l’età, ma ripartire è sempre più dura. Vorrei, se puoi, una riserva di energia a cui attingere quando le forze iniziano a venire meno.

Un’ultima cosa…

Non è che potresti convincere mio marito a lavarmi la macchina?
Io proprio non ce la faccio, non è nel mio DNA. Faccio un sacco di cose, ma andare all’autolavaggio proprio non mi riesce.

Mi sembra tutto, al resto ci penso io. Grazie.

Io ti aspetto qui, se vuoi passare ti ho già preparato dei dolcetti.

 

 

 

 

Older posts

© 2017

Theme by Anders NorenUp ↑

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi